Dieta anabolica

La dieta anabolica ha obiettivi chiari: molti muscoli e poco grasso. Ciò è ottenuto da una combinazione di allenamento per la forza e una dieta corrispondente. Perdere peso non è l'obiettivo. Al contrario: ha lo scopo di aumentare il peso e contemporaneamente ridurre le riserve di grasso. Ma la chiave del successo è meno nell'allenamento della forza che nella nutrizione.

Contenuto del profilo dietetico

  1. operazione
  2. Conclusione esperti

operazione

La dieta anabolica è il frutto del medico canadese e scienziato sportivo Mauro Di Pasquale. Questo ha sviluppato una dieta di allenamento speciale che si basa anche sulle basi di una dieta a basso contenuto di carboidrati. Il punto di partenza è stato l'allenamento con atleti di forza canadesi. Questi dovrebbero essere formulati in modo naturale - senza la consegna di steroidi anabolizzanti. Soprattutto nel bodybuilding, è importante non solo costruire muscoli, ma anche metterli in mostra. La maggior parte delle volte le masse giocano solo un ruolo minore nelle competizioni - più importante è che i muscoli stiano bene. La struttura e il decorso dei singoli gruppi muscolari devono essere visibili. Il corpo deve essere magro e aggraziato nonostante i muscoli. È possibile ottenere questo risultato solo se si ha poco grasso sulle costole. Solo allora i muscoli si mostreranno davvero. Questo è anche il motivo per cui molti atleti di forza mangiano e bevono solo pochi giorni prima della competizione. La dieta anabolica può aiutare a raggiungere questo obiettivo. La dieta anabolica è anche indicata come dieta chetogenica. La condizione di chetosi è l'obiettivo di una dieta anabolica. In questo stato, l'organismo non usa più i carboidrati (glucosio nel sangue), ma con le riserve di grasso. Se il corpo non ha più carboidrati disponibili, la combustione dei grassi si intensifica. A causa di un cambiamento stretto tra le fasi di carboidrati e le fasi senza carboidrati nella dieta, questo effetto del bruciare i grassi è presumibilmente ancora favorito. Il processo per la dieta anabolica è il seguente: da cinque a sei giorni viene dato al corpo poco o niente carboidrati. Il limite di 50 grammi al giorno non deve essere superato. In combinazione con l'allenamento per la forza, i muscoli sono costruiti in questa fase e contemporaneamente si riducono i depositi di grasso. Dopo questo intenso trattamento, ha luogo un breve periodo di recupero, che è anche descritto come una fase di ricarica. Questa seconda fase per la dieta anabolica ammonta a uno o due giorni. In questo periodo, l'atleta ha massicciamente caricato i carboidrati. Soprattutto il cambiamento tra cibi ricchi di carboidrati e alimenti a basso contenuto di carboidrati imposta stimoli speciali, che dovrebbero produrre un effetto di allenamento molto speciale.

Conclusione esperti

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento