Doxepin aiuta con la depressione

La doxepina è un principio attivo appartenente al gruppo degli antidepressivi triciclici. Viene usato principalmente per curare la depressione, ma può anche essere usato per la terapia di ansia e dipendenza. L'ingestione può causare effetti indesiderati come stanchezza, vertigini, prurito e aumento di peso. Ulteriori informazioni sugli effetti, effetti collaterali e dosaggio di Doxepin.

Doxepin antidepressivo

La doxepina appartiene al gruppo degli antidepressivi triciclici, che comprendono anche sostanze attive come l'amitriptilina o l'opipramolo. Il farmaco non è usato solo per trattare la depressione, ma può anche aiutare con disturbi d'ansia e del sonno. Inoltre, viene in terapia per la dipendenza, specialmente nelle persone dipendenti da oppiacei.

Doxepin ha un effetto smorzante e che migliora l'umore. Mentre l'effetto silenziamento di solito si verifica entro un'ora dall'ingestione, l'aumento dell'umore spesso non compare fino a dopo 2-3 settimane. Pertanto, specialmente i pazienti con pensieri suicidi all'inizio dell'assunzione devono essere attentamente monitorati. Per quanto riguarda l'effetto di smorzamento, si deve tenere conto del fatto che questo può essere ridotto se l'antidepressivo viene assunto per un periodo di tempo più lungo.

Effetto di doxepin

La doxepina aumenta la concentrazione di serotonina e norepinefrina nel cervello inibendo la ricaptazione di messaggeri nelle loro riserve. Inoltre, il farmaco blocca i recettori dell'istamina e quindi riduce l'efficacia dell'istamina dell'ormone tessuto. Allo stesso modo, doxepin riduce l'efficacia dell'acetilcolina messenger. Questo può essere espresso, tra l'altro, in una pressione sanguigna più bassa e un battito cardiaco rallentato.

Effetti collaterali di doxepin

Ad esempio, all'inizio del trattamento con doxepin possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • fatica
  • vertigini
  • secchezza delle fauci
  • vertigini
  • tremare
  • Calo della pressione sanguigna
  • aritmia
  • blocchi
  • aumento di peso

Più tardi, reazioni allergiche cutanee e prurito, disfunzione sessuale, problemi urinari, sete e ansia sono tra gli effetti collaterali più comuni. Occasionalmente può anche portare a disturbi della conduzione, problemi circolatori, comportamento urinario, sensazioni di tessuto anormale come formicolio, tinnito e aumento del sogno.

Infine, gli effetti collaterali molto rari di Doxepin comprendono l'ingrossamento del seno (sia negli uomini che nelle donne), i livelli di zucchero nel sangue, la perdita dei capelli, i cambiamenti nel sangue, aritmie cardiache e epatite dipendente dal farmaco.

Dose Doxepin correttamente

Il principio attivo doxepin è disponibile in varie forme di dosaggio, tra cui compresse, confetti, capsule, gocce o soluzioni iniettabili. Il dosaggio esatto è determinato individualmente dal medico curante. Si prega di comprendere le seguenti informazioni sul dosaggio solo come guida generale.

Quando Doxepin è usato per trattare la depressione, solitamente solo una piccola dose viene prescritta all'inizio della terapia. Questo viene poi gradualmente aumentato fino a determinare la più piccola dose efficace. Di solito vengono avviati 50 milligrammi, quindi la dose può essere aumentata relativamente rapidamente fino a 150 milligrammi. Con una sosta in ospedale fino a 300 milligrammi sono possibili.

Le persone anziane sono a maggior rischio di effetti collaterali. Dovresti quindi prendere l'antidepressivo il più basso possibile. Questo è anche utile perché possono portare a confusione assumendoli.

Il sovradosaggio è pericoloso

Se Doxepin viene sovradosato, consultare immediatamente un medico, poiché il sovradosaggio può causare gravi effetti indesiderati. A seconda dell'intensità della dose, può portare a disturbi del sistema cardiovascolare e del sistema nervoso centrale. Questo può causare confusione e convulsioni, nei casi più gravi, coma e arresto respiratorio.

Per evitare il sovradosaggio, non compensare la dose dimenticata. Invece, continua l'assunzione come al solito alla prossima volta.

Stop doxepin

Il trattamento con doxepina non deve mai essere interrotto bruscamente, specialmente se il farmaco viene assunto per un periodo di tempo più lungo e in dosi elevate. In caso contrario, possono verificarsi effetti collaterali quali nausea, vomito, irrequietezza e disturbi del sonno. Discutere sempre con il proprio medico il modo migliore per interrompere l'assunzione del farmaco. Come regola generale, la dose non dovrebbe essere ridotta più della metà ogni settimana.

Diverse interazioni

Assunzione di altri antidepressivi o farmaci di Parkinson allo stesso tempo può aumentare gli effetti e gli effetti collaterali di doxepin. Inoltre, l'effetto attenuante dei neurolettici, degli antistaminici sedativi, dei farmaci antiepilettici, degli antidolorifici, dei dormienti e dei tranquillanti e del principio attivo della cimetidina può essere migliorato. L'alcol può anche aumentare o alterare l'effetto doxepin.

Le medicine che abbassano i livelli di potassio, bloccano la degradazione epatica di doxepin o prolungano l'intervallo QT non devono essere assunte in concomitanza con l'antidepressivo. Lo stesso vale per i farmaci per l'ipertensione (clonidina, reserpina). Se Doxepin viene usato in concomitanza con antistaminici H1, neurolettici, antimalarici, antibiotici, neurolettici o farmaci antiaritmici, questo può aumentare le aritmie cardiache esistenti.

Interazioni con inibitori MAO

I cosiddetti inibitori MAO, che sono anche usati per trattare la depressione, non devono essere assunti in concomitanza con doxepin. In generale, il trattamento deve essere interrotto almeno due settimane prima di iniziare il trattamento con doxepin. Altrimenti può portare a gravi effetti collaterali come convulsioni, perdita di coscienza, febbre alta e annebbiamento della coscienza.

Per la depressione che è difficile da trattare, in alcuni casi è possibile la somministrazione aggiuntiva di inibitori MAO. Tuttavia, il paziente deve essere osservato attentamente dal medico curante. Inoltre, la dose di inibitori MAO può essere aumentata solo lentamente.

Controindicazioni

Doxepin non deve essere usato se è presente ipersensibilità al principio attivo. Inoltre, l'antidepressivo non deve essere assunto a:

  • una paralisi causata dalla paralisi
  • ritenzione urinaria acuta
  • un avvelenamento con sonniferi e antidolorifici, nonché alcol e psicofarmaci
  • delirio acuto
  • un allargamento della prostata con formazione di urina residua
  • un glaucoma ad angolo chiuso

Solo dopo un'attenta valutazione del rapporto rischio-beneficio, si dovrebbe assumere il farmaco in gravi danni al fegato, ingrossamento della prostata senza urina residua, rallentamento della frequenza cardiaca, malattie cardiache come la sindrome del QT, carenza di potassio, disturbi del sangue o prontezza spasmo.

In generale, l'uso di Doxepin richiede un controllo medico regolare. La pressione sanguigna, l'ECG, la funzionalità epatica e il sangue devono essere controllati. Se vengono rilevati valori anormali, il trattamento deve essere continuato solo se il paziente viene monitorato a brevi intervalli.

Gravidanza e allattamento

Poiché l'esperienza insufficiente nell'uso di doxepina durante la gravidanza, l'antidepressivo deve essere assunto solo quando assolutamente necessario. Prima, un'attenta valutazione del rapporto rischio / beneficio deve essere eseguita dal medico. Perché si possono verificare i sintomi dell'astinenza neonatale. Alla fine, aumenta il pericolo di una malformazione.

Non prenda Doxepin durante l'allattamento poiché il principio attivo può passare nel latte materno. Questo può causare effetti collaterali nel bambino. Se il trattamento è assolutamente necessario, deve essere prima svezzato.

I bambini di età inferiore ai dodici anni non sono autorizzati a prendere l'antidepressivo come madri che allattano. Perché non ci sono studi sull'impatto dell'uso a lungo termine sulla crescita, la maturazione e lo sviluppo cognitivo di bambini e adolescenti. La doxepina non è generalmente utilizzata negli adolescenti fino ai 18 anni, in quanto il principio attivo probabilmente non ha benefici terapeutici per loro.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento